HAI SCELTO LA POLIZZA INFORTUNI GIUSTA PER TE?

Hai scelto la polizza infortuni giusta per te? Chiedilo a Studio Alis

Quando stipuliamo una polizza infortuni dobbiamo essere consapevoli di ciò che ci viene davvero proposto e soprattutto se quanto proposto è adatto alla nostra persona. Le polizze infortuni non possono essere ridotte a contratti standard che le agenzie di assicurazione replicano in maniera più o meno indifferenziata ai propri clienti.
Come un abito su misura, la polizza deve essere tagliata e cucita sulle esigenze del singolo individuo, tenendo in considerazione tutte le sue caratteristiche economiche e sociali, i suoi progetti di vita e le sue priorità. Così come non esistono persone identiche tra loro, anche una polizza infortuni, in teoria, dovrebbe rispecchiare le peculiarità dell’assicurato.

Studio Alis fornisce la consulenza gratuita ai propri assistiti
Prima di stipulare una polizza, occorre dunque esaminare con attenzione le esigenze del singolo individuo e le condizioni previste dal contratto. Non tutti, ovviamente, hanno queste competenze. È quindi consigliato rivolgersi a un esperto in materia, in grado di fornire una consulenza indipendente.
Studio Alis effettua gratuitamente la consulenze sulle polizze infortuni personali dei propri assistiti, sia nell’eventualità che le polizze siano già state stipulate, sia nel caso il cliente debba ancora scegliere quella più adatta a sé.

Cosa si valuta nella scelta di una polizza infortuni?
Per capire se una polizza è quella giusta per noi, bisogna tenere in considerazione diversi fattori. Età, situazione familiare (se si è sposati, single, con o senza figli), tipo di occupazione lavorativa, attività e sport praticati nel tempo libero (se pericolosi o meno) sono variabili rilevanti sulle quali adeguare la polizza.
Altro elemento importante da sapere, ad esempio, è se l’assicurato è maggiormente interessato ad avere la certezza di essere coperto nelle spese per le cure mediche e le terapie (o anche per eventuali operazioni chirurgiche) o se ritiene più importante aver riconosciuto un indennizzo il più alto possibile in caso di menomazione fisica permanente.
Tutto ciò incide sul premio assicurativo da pagare. Quindi, una volta decisa la somma annuale da investire nella polizza, si valuteranno le singole voci affinché si abbia il prodotto più adeguato alle proprie necessità.

La consulenza indipendente sulle polizze assicurative
Per evitare che una polizza riservi brutte sorprese, è importante stare attenti ai tanti dettagli in essa contenuti, che a volte sembrano dei veri e propri “trabocchetti”.
Spesso, ad esempio, le polizze prevedono clausole di esclusione di indennizzo o voci che al giorno d’oggi sono inutili (come la “diaria da gesso”, che viene prevista dalla polizza nonostante difficilmente si renda necessaria l’ingessatura).
“Decifrare” una polizza non è affatto un’operazione semplice per chi non è del settore. Per questo, Studio Alis si mette a disposizione dei propri clienti per consigliare il tipo di polizza più adatto a loro e anche le compagnie di assicurazione che propongono le condizioni migliori.
Studio Alis conta su uno staff che fornisce una consulenza indipendente, slegata dagli interessi delle assicurazioni. Per ogni dubbio sulla vostra polizza infortuni personale rivolgetevi a noi.

Buonissima esperienza - filiale di Funo - corretti, gentili, professionali, rapidi nelle risposte a cominciare da Federica, Avvocato e Dottore. Sono stati chiari fin dall'inizio e ci hanno spiegato come sarebbe stata la trafila burocratica. Hanno anticipato praticamente TUTTE le spese sostenute e seguito passo/passo. Indennizzo anche superiore di quello che si potesse prevedere. Ci hanno sempre consigliato lasciandoci comunque la scelta delle azioni da intraprendere. Ovviamente spero di ri-incontrarli solo per una chiaccherata in amicizia, però in caso di incidente (ovviamente avendo ragione) li consiglierò vivamente.